Cronaca News

DOPO 10 ANNI SCATTANO LE MANETTE PER UNA 52ENNE

Condannata nel 2010 perché lanciava maledizioni a chi non si fermava a darle l’elemosina, violando l divieto di ritorno nel Comune di Isernia, la donna è stata arrestata e portata in carcere.

DOPO 10 ANNI SCATTANO LE MANETTE PER UNA 52ENNE

Era stata condannata ad un mese di reclusione perché lanciava maledizioni ai fedeli che, davanti alla chiesa, non si fermavano a darle l’elemosina. La donna, una 52enne di origini romene, aveva violato il divieto di ritorno nel Comune di Isernia. Dopo la sentenza della donna si erano perse le tracce. I fatti risalgono al 2010 ma i Carabinieri di Aurisina l’hanno fermata a Fernetti, mentre viaggiava a bordo di un autobus di linea diretto in Sicilia, solamente qualche giorno fa. Durante il controllo, i militari hanno scoperto che la donna era ricercata per un mandato di cattura, dovendo scontare un mese di reclusione. La 52enne è stata arrestata e portata in carcere.

Torna alla lista

Post correlati