Ambiente News

INQUINAMENTO PIANA DI VENAFRO, COLDIRETTI: “PERSEGUIRE I RESPONSABILI”

Coldiretti Molise esprime preoccupazione relativamente alla presenza di sostanze inquinanti su alcuni terreni della Piana di Venafro

INQUINAMENTO PIANA DI VENAFRO, COLDIRETTI: “PERSEGUIRE I RESPONSABILI”

La immediata reazione del Comune di Pozzilli, che ha disposto con una ordinanza la sospensione delle attività agricole ed il consumo dei prodotti agroalimentari provenienti dai terreni contaminati, certamente un atto dovuto, evidenzia una forte attenzione verso il territorio di questa amministrazione che sola ora è venuta a conoscenza dei fatti, dichiara Coldiretti.
Purtroppo, come spesso accade, i danni collaterali ricadono nell’ immediato sulle imprese agricole.
Coldiretti, ritiene necessario che vengano attivate in tempi, altrettanto rapidi, le attività di bonifica dei terreni interessati dal potenziale inquinamento. I responsabili vanno sicuramente individuati e perseguiti in quanto la sicurezza alimentare è assolutamente prioritaria; su questo Coldiretti non farà sconti a nessuno.
La Piana di Venafro rappresenta, unitamente al Basso Molise, un territorio dove è ancora possibile immaginare uno sviluppo agricolo ma, guarda caso, conclude Coldiretti, inquinamento da una parte e aggressioni di pseudo società energetiche dall’altra ne condizionano negativamente le prospettive.

Torna alla lista

Post correlati