Attualità News

PRECARI COVID, SALTA L’ACCORDO

non è stato infatti raggiunto l’accordo sul tentativo di conciliazione al termine del vertice in Prefettura a Campobasso tra il commissario alla sanità Donato Toma e i rappresentanti sindacali confederali

PRECARI COVID, SALTA L’ACCORDO

Ancora grane per la sanità molisana,non è stato infatti raggiunto l’accordo sul tentativo di conciliazione al termine del vertice in Prefettura a Campobasso tra il commissario alla sanità Donato Toma e i rappresentanti sindacali confederali, con il mancato riconoscimento di questi ultimi dell’ accordo sottoscritto dalla Ugl, con cui si sanciva una proroga solo per 85 infermieri, individuati in base alla graduatoria della procedura selettiva con cui sono stati attivati.
Rimane l’avvertimento degli stessi sindacati in una nota diffusa dopo la metà di dicembre, con si preannunciava lo stato di agitazione in caso di mancata proroga. In attesa del nuovo eventuale vertice, le conseguenze del mancato accordo di oggi potrebbero abbattersi già all’inizio del nuovo anno, con effetti diversi sui Livelli Essenziali di Assistenza in diversi reparti dell’ospedale Cardarelli di Campobasso quali Terapia Intensiva, Cardiologia, Malattie Infettive, Pronto Soccorso e nelle strutture penitenziarie.

Torna alla lista

Post correlati