News Politica

UN DISEGNO DI LEGGE PER INTRODURRE NELLA COSTITUZIONE LA TUTELA E IL RICONOSCIMENTO DELLO SPORT

L’iter di tale disegno normativo era iniziato nella scorsa legislatura, ma si sta portando a termine nell’inizio del nuovo mandato parlamentare.

UN DISEGNO DI LEGGE PER INTRODURRE NELLA COSTITUZIONE LA TUTELA E IL RICONOSCIMENTO DELLO SPORT

L’iter di tale disegno normativo era iniziato nella scorsa legislatura, ma si sta portando a termine nell’inizio del nuovo mandato parlamentare.Il disegno di legge era stato presentato dai parlamentari di Fratelli d’Italia: i senatori Antonio Iannone e Paolo Marchesci; i deputati Elisabetta Lancellotta, Emanuele Prisco, Federico Mollicone e Guerino Testa con prima firma dell’onorevole Marco Perissa, segretario della Commissione VII alla Camera dei Deputati ‘Cultura, Scienza e Istruzione’, collega della deputata molisana Lancellotta nel Consiglio Nazionale CONI. La prima lettura del DDL Sport è stata approvata, all’unanimità e in tempi rapidi, dal Senato della Repubblica, passaggio per giungere alla modifica dell’articolo 33 della Costituzione Italiana, al fine di introdurre nella Carta Costituzionale la promozione dello sport. “L’iter per questo importante riconoscimento, portato immediatamente avanti da Fratelli d’Italia in questa prima fase del nuovo mandato parlamentare, conferma quanta attenzione diamo allo sport e al suo riflesso sul piano educativo, sociale, sanitario e del benessere psicofisico”, ha dichiarato l’onorevole Elisabetta Lancellotta. Il DDL, adesso, passa all’esame della Camera dei Deputati per la convergenza su un tema particolarmente importante per tutti i risvolti positivi all’interno della società. “Lo sport riconosciuto in Costituzione è un traguardo e, al contempo, un punto di partenza per tutto il mondo sportivo”, ha concluso la deputata e Consigliera Nazionale del Coni.

Torna alla lista

Post correlati