Attualità News

URLA E OFFESE CONTRO I VICINI, DONNA NEI GUAI

Divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalle persone offese a carico di una donna contro cui è scattata l’accusa di atti persecutori

URLA E OFFESE CONTRO I VICINI, DONNA NEI GUAI

Da diversi mesi importunava i vicini di casa che abitavano al piano superiore. Divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalle persone offese a carico di una donna contro cui è scattata l’accusa di atti persecutori. Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile di Campobasso, hanno preso avvio dalle denunce delle persone offese, tutte facenti parte dello stesso nucleo familiare, che si sono rivolte alle forze dell’ordine perché esasperate dalle continue molestie provenienti dall’inquilina del piano inferiore.
Fin dalle prime ore del mattino le vittime erano costrette a tollerare i continui rumori molesti che l’indagata provocava con lo spostamento volontario dei mobili e colpi intenzionali sulle pareti. Erano inoltre frequenti urla, grida, anche di carattere offensivo, dirette ai vicini di casa i quali erano arrivati perfino a limitare i propri spostamenti all’interno dello stabile per evitare qualsiasi incontro con la donna.

Torna alla lista

Post correlati